Skip to main content

Cremo, 5-6 ai rigori: la Supercoppa Primavera al Cesena

16 Maggio, 2024

Al termine di una serie di dodici calci di rigore, il Cesena batte la Cremonese 5-6 e si aggiudica la Supercoppa Primavera 2. I tempi regolamentari si sono chiusi sull’1-1: grigiorossi in vantaggio al 40′ del primo tempo con Stuckler, abile a battere in velocità il portiere avversario all’interno dell’area piccola dopo essere stato servito da Prendi in profondità. Nella ripresa il pareggio del Cesena, a segno al 57′ con il destro preciso di Giovannini da posizione ravvicinata al termine di una ripartenza. In pieno recupero Cremonese in inferiorità numerica per doppia ammonizione del numero 8 Pessolani. Nel prepartita entrambe le formazioni, rappresentate dai capitani Lordkipanidze e Valentini, sono state premiate dal responsabile del settore giovanile avversario per la conquista del rispettivo girone di Primavera 2.

Cremonese-Cesena 1-1 (5-6 d.c.r.)
Cremonese (3-4-2-1): Brahja; Triacca (86′ Duca), Prendi, Bassi; Nahrudnyy, Dore (90+1′ Faye), Lordkipanidze, Pessolani; Della Rovere (55′ Lottici Tessadri), Gabbiani; Stuckler. All. Elia Pavesi.
Cesena (4-3-1-2): Montalti; Manetti (90+3′ Domeniconi), Valentini, Pitti (90+6′ Trocchia), Mattioli; Arpino, Campedelli, Castorri; Giovannini (75′ Ghinelli); Coveri, Amadori (75′ Perini). All. Nicola Campedelli.
Arbitro: Tona Mbei di Cuneo (Assistenti: Nigri di Trieste e Tesi di Padova). IV ufficiale: Poli di Verona.
Note: La sequenza dei calci di rigore: Lordkipanidze (CRE) gol, Ghinelli (CES) gol, Stuckler (CRE) gol, Perini (CES) traversa, Lottici Tessadri (CRE) gol, Valentini (CES) gol, Faye (CRE) parato, Domeniconi (CES) gol, Gabbiani (CRE) gol, Coveri (CES) gol, Prendi (CRE) parato e Mattioli (CES) gol.
Ammoniti: 47′ Nahrudnyy (CRE), 60′ Prendi (CRE), 65′ Amadori (CES), 80′ Campedelli (CES), 85′ Lordkipanidze (CRE), 89′ Pitti (CES), 90+5′ Pessolani (CRE). Espulsi: 90+5′ Pessolani (CRE)
Reti: 40′ Stuckler (CRE), 57′ Giovannini (CES)